A Bologna primi due giorni di sciopero della fame a staffetta per ottenere corsi abilitanti gratuiti nelle scuole

Gruppo Precari Scuola Elementare Cobas Bologna – Ieri (24 febbraio) e oggi (25) si sono svolte le prime due tappe dello sciopero della fame a staffetta dei docenti precari della scuola primaria bolognese. La lotta è per ottenere corsi abilitanti gratuiti all’interno delle scuole pubbliche, in luogo dei cosiddetti Pas organizzati solo da alcune università (creando disparità inconcepibili tra le diverse province) e per cifre onerosissime (tra i 2000 e 3000 euro).

Reggio Emilia. Gli iscritti al PAS si ribellano: il 27 febbraio USB manifesta con i docenti

USB Pubblico Impiego Scuola – Il precariato nella scuola statale, tra ferie non pagate, stipendi in ritardo e continui corsi a pagamento, si conferma uno dei fenomeni più stabili della pubblica amministrazione, nel segno costante dello sfruttamento e dell’umiliazione della dignità umana e professionale di centinaia di migliaia di persone.<