Non sono una “ripescata” del TFA, ma una docente che ha avuto riconosciuto un diritto

inviata da Rosaria – Gentile redazione, ho superato la selezione per la A346-inglese- e mi fa ridere sentirmi definita ‘ripescata’ perchè la verità è che in molti sembrano non voler considerare che tra le domande abbuonate c’era la possibilità di una doppia risposta. ecco l’altra risposta ESATTA io l’ho data, e come me tanti altri,dunque di cosa vogliamo parlare? di fortuna per il ripescaggio o di un mio diritto riconosciuto?

Esigiamo un programma definito per la preparazione delle prove scritte

inviato da Marinella – Gent.mi Lalla e redazione tutta, ad oggi, Tor Vergata (Roma), come molte altre Università italiane, non ha ancora fatto cenno alle modalità di espletamento delle prove scritte (tre uesiti aperti? Cinque quesiti? Ore a disposizione, etc), né tanto meno a un programma più dettagliato, se non rifacendosi a linee guida "piuttosto ampie" presenti nei Decreti che tutti, più o meno, conosciamo.

Inammissibile test TFA Storia dell’Arte senza immagini

inviata da Domenica – Non c’è dubbio che la revisione dei test, considerando i risultati, è stata affidata a gente meno esperta di quella a cui è stata affidata inizialmente la formulazione delle domande. E’ solo una vergognosa pagina del Ministero della Pubblica Istruzione, che, a questo punto, per uscirne con un po’ di credibilità, dovrebbe annullare le prove già svolte e predisporne di nuove, che siano più serie e meno nozionistiche.

Matematica solo ai matematici? una ingiustizia

inviata da Rino – Gentile redazione vorrei ricollegarmi al discorso “Matematica solo ai matematici? bastava dirlo prima del test TFA”; sono ormai diversi anni che il Ministero ha deciso di favorire palesemente i laureati in matematica i quali hanno ottenuto praticamente l’esclusiva sull’insegnamento della matematica costituendosi di fatto in una vera e propria casta; dopo aver chiesto ed ottenuto l’esclusione dei laureati in Ingegneria dalla A047 e dalla A049 perchè questi ultimi li superavano sistematicamente nei concorsi e nei test, hanno conservato il diritto di accesso alle classi :