Il monito della Gelmini alla Carozza su TFA e concorso: guai a sospendere le procedure in vigore mentre se ne predispongono altre!

Lalla – Dalle pagine del Messaggero l’ex Ministro dell’istruzione Maria Stella Gelmini si rivolge all’attuale Ministro Carrozza per un benevolo monito su sistema di formazione e immissioni in ruolo e porta ad esempio la sua esperienza in materia di abilitazione. Chiusa la Ssis le fu garantito (?) che il nuovo percorso sarebbe stato avviato nel giro di pochi mesi, e invece gli aspiranti hanno poi dovuto attendere per ben 4 anni.

A Ottobre concorso per reclutare 11.892 docenti + 11.892 assunzioni da graduatoria per il 2013/14. Le regole per le prove e molto altro ancora

red – Il 24 settembre il bando di concorso, per titoli ed esami, su base regionale. Pubblichiamo lo stralcio di comunicato del Miur, ma anche le prime indiscrezioni e i primi commenti che riassumiamo: prime indiscrezioni sulle prove, i costi, chi potrà partecipare, i commenti

Aperta pagina FaceBook per chi vuole diventare insegnante

La redazione ha deciso di aprire una pagina  FaceBook legato a questo blog. Una scelta che nasce dall’esigenza di completare i servizi offerti a quanti hanno imboccato o intendono imboccare la strada per diventare insegnanti. Inutile dirvi che più siamo meglio è, più siamo più informazioni avremo a disposizione per conoscere, difenderci e cercare soluzioni. Quindi ti invitiamo a condividere la pagina, a contattare i colleghi che vivono la tua stessa esperienza e a dare il tuo contributo perchè questi spazi crescano ancora. Sempre con l’accortezza di diffidare dalle cattive imitazioni. Vai alla pagina FaceBook.

Riflessioni di mezza estate: notizie sul bando per il concorso dell’autunno?

Lalla – Nel question time del 14 giugno, e in varie interviste rilasciate (ma ci piace fare riferimento a parole dette in sedi istituzionali) il Ministro Profumo dichiarava che prima dell’estate sarebbe stato emanato il bando relativo al concorso da espletare nell’autunno 2012. Sappiamo che la richiesta di autorizzazione è stata trasmessa al MEF, ma dopo questi annunci, non se ne è più saputo nulla. L’estate intanto passa.

Concorsi: per Adida anche i docenti di III fascia d’Istituto hanno diritto ad accedervi

ADIDA – Premessa: In passato si chiamavano con nomi pittoreschi quali “Aserejé”, “Waka Waka”, “Chiuaua” e anche se a lungo andare potevano risultare fastidiosi, in fondo portavano allegria e spensieratezza.. Come tutti gli anni anche l’estate del 2012 avrà i suoi tormentoni, ma in questo caso è necessario constatare che non solo nomi come “TFA” e “concorsi a cattedre” non hanno nulla di folcloristico e vivace, ma che di certo il solo nominarli porterà nei cuori di ogni precario della scuola un irrefrenabile senso d’angoscia e di ansia.

Concorsi per reclutamento docenti, bando imminente. Ma quali i requisiti?

Lalla – Ieri durante il questione time in Senato il Ministro Profumo ha cercato di chiarire le future modalità di reclutamento dei docenti, affidate ai concorsi. Sono in programma due bandi: uno prima dell’estate (2012) e il secondo nella primavera del 2013. I requisiti di accesso per abilitati e non abilitati.

Tanto (Pro)fumo e niente concorso

di Fabio Milito Pagliara – Il ministro Profumo dal giorno del suo insediamento parla di far, finalmente, ripartire la macchina dei concorsi nella scuola statale (ferma da più di 10 anni), ma ad ogni dichiarazione dimostra, paradossalmente, o che i concorsi non li vuole fare o che non sa esattamente di cosa sta parlando. Cosa in teoria ammissibile, se non fosse per la fila di alti funzionari, tutti freschi di nomina e di sua stretta fiducia, che dovrebbero avvisarlo del paradosso in cui casca pressoché quotidianamente.

Docenti precari con 360 giorni di servizio, abilitazione per ITP, posti eccessivi e reclutamento. I nodi del TFA

red – Come sia stato possibile che all’Università di Napoli sia stato concesso di attivare 15 posti di tirocinio formativo attivo nella classe di concorso A071, fortemente penalizzata dai tagli della Gelmini, e all’università di Padova 15 posti per la classe di concorso A016 ed altri 15 per la classe di concorso A072 quando vi sono docenti soprannumerari? Ce lo siamo chiesti già da tempo e l’ha fatto anche l’On Siragusa in una interrogazione parlamentare.

Profumo a Catania: in autunno concorso per i giovani

red –  “Noi abbiamo una situazione pregressa con le graduatorie che ormai perdura da molti anni non essendoci stati concorsi dal 1999. Nello stesso tempo dobbiamo dare un segnale forte ai giovani, non possiamo lasciarli sempre indietro. Per cui avvieremo nell’autunno un doppio canale di reclutamento: un canale più grande e più importante dalle graduatorie e un canale un po’ più ridotto con un concorso per i giovani“. L’ha affermato il Ministro a Catania, a marghine della presentazione per illustrare in Sicilia i bandi per smart cities e smart communities.

I futuri concorsi per i docenti non avranno funzione abilitante

Prof. Donatello Ciardo – In riferimento all’intenzione del Ministro Profumo di bandire nuovi concorsi per i docenti della scuola pubblica, si fa presente che tali concorsi non avranno funzione abilitante e non serviranno per il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento, come molti credono e come accadeva per i precedenti concorsi a cattedra.

Il lupo perde il pelo ma non il vizio – Imminente un concorso per i docenti e … nuove sanatorie?

concesso da ADI – Il 12 aprile le organizzazioni sindacali hanno avuto un incontro presso il MIUR, durante il quale hanno tra l’altro trattato di  reclutamento. Ciò che traspare dai comunicati sindacali è la richiesta di nuove sanatorie che si affiancano al concorso fortemente voluto dal Ministro.  A quanto è dato capire, non sarebbe  un concorso distinto dall’abilitazione, come giustamente auspicato dal sottosegretario Ugolini, ma il solito concorso abilitante con strascichi nelle graduatorie “inesauribili”, come è facile immaginare.

I sindacati: facciamo slittare il concorso al 2013

Lalla – Segnaliamo alcune riflessioni, da parte dei segretari generali delle Organizzazioni Sindacali più rappresentative, sul futuro reclutamento dei docenti. In realtà il dato di fatto da cui loro partono, e cioè "un concorso da svolgersi entro il 2012", fino a questo momento non trova corrispondenza nella normativa, ma solo in interviste del Ministro Profumo.

Concorso, presto il bando

Oggi al question time, il Ministro Profumo ha risposto all’interrogazione parlamentare segnalata da orizzontescuola.it questa mattina relativamente ai concorsi a cattedra. Il Ministro ha riferito che è in fase di ultimazione la procedura per la determinazine dei posti disponibili, anche a seguito delle ultime novità in fatto di pensioni e che è in fase di ultimazione anche il regolamento concernente i concorsi.